Juan Romàn Riquelme, El ultimo D10z

«Ella [la Utopía] está en el horizonte. Me acerco dos pasos, ella se aleja dos pasos. Camino diez pasos y el horizonte se corre diez pasos más para allá. Por mucho que camine, nunca la alcanzaré».

«L’utopia è come l’orizzonte. Mi avvicino di due passi, lei si allontana di due passi. Cammino per due passi e l’orizzonte si sposta dieci passi più in là. Per quanto io cammini, non la raggiungerò mai».

(Eduardo Galeano, da “Parole in cammino”)

La vita e la carriera di Juan Román Riquelme sono una lunga camminata verso l’utopia. L’utopia dell’eleganza nell’era della forza; l’utopia di un sogno che dà luce alla tristezza; l’utopia di camminare mentre tutti gli altri corrono. Riquelme è stato “el verdadero” e, come dicono in Argentina, “El ultimo diez”: il vero, e l’ultimo, numero 10.

Non perché siano spariti il talento, la classe, la bellezza dal gioco: i lampi di armonia non mancheranno mai. Ma il calcio di oggi si è evoluto verso schemi rigidi e ritmi frenetici: ha guadagnato di intensità e spettacolo globale, ma nel suo divenire ha lasciato qualcosa.

Anzi, il futbol ha sacrificato proprio il fiore più prezioso, l’ars gratia artis del primo secolo di storia: la figura, il ruolo, l’essenza del numero 10. Il 10 di ieri aveva prerogative sacre, come un sacerdote dell’antica Roma. Non difendeva, perché altri portavano l’acqua. Non aveva l’obbligo della costanza, perché gli bastava un solo colpo. Usciva dalla categoria del “funzionale”, rientrava tra i privilegiati del “geniale”. Oggi è diverso. Il 10 moderno ha tocco di palla, visione e dribbling, ma anche forza, velocità e soprattutto spirito di sacrificio. Può non godere della sfera per minuti, spesso ripiega tra le linee o s’immalinconisce su un lato del palcoscenico per aiutare la fase difensiva.

Il numero 10 è diventato più completo, ma in fondo così simile a un 7, un 8 o un 11 da aver perso il suo fascino geloso. E ora ha smarrito anche l’ultimo ricordo della sua purezza: il genio e il passo lento del Ultimo Diez.

12647506_1005221042872668_8581215711405746514_n

Link originale:

Camminando verso l’utopia – Roman Riquelme

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...