Amore a colori

Amore in biancoenero a colori.

Quello con te è il mio amore a colori; è il mio cuore che inizia a muoversi freneticamente, come fosse la batteria di una di quelle canzoni metal che non ti faccio ascoltare, tanto so che non ti piacciono.

Sei qui stesa, accanto a me. Le tua posizione da stesa è la stessa di quando sei seduta, con le gambe perpendicolari al corpo e ai polpacci. Abbiamo fatto l’amore e ti sei addormentata, io ti abbraccio da dietro e sento l’odore dei tuoi capelli; non l’odore di cocco che ci hai messo a pomeriggio, ma il vero odore dei tuoi capelli, quello per cui avrei potuto ammazzare per sentirlo ancora una volta, fino a qualche mese fa. Ti abbraccio e ti tengo stretta a me, il mio corpo è come una foglia che ti avvolge, prendo la tua forma e ti cingo dolcemente, siamo la nostra casa. Provo a darti un bacio, ma hai davvero troppi capelli e mi arrendo. Le tue mani stringono le mie; “sei sveglia?”. Non te lo chiedo; anche se lo fossi, rovinerei il momento, rovinerei la splendida acustica del tuo respiro tranquillo e regolare. Con una mano passo sopra al tuo fianco, esploro il ventre e ti sfioro i seni, ti accarezzo le guance e gli angoli della bocca, anche se non la vedo, anche se vedo solo le tue spalle, so che è lì, so che è lì per me.

Ti stringo forte, così forte per tutte le volte che avrei voluto abbracciarti e non ho potuto, così forte per tutte quelle che volte che magari avresti avuto bisogno di un mio abbraccio che non c’è stato. Così forte che comprimo la mia pelle e i nostri cuori si avvicinano sempre di più; sento il battito del tuo, sento quello del mio. Battono all’unisono, con un ritmo, come direbbe Mozart, andante moderato. Armonia, alchimia, cosa ci unisce? Non lo so. Secondo me gli occhi.

Gli occhi, quanto amo i tuoi occhi? Non sono dei comuni occhi marroni, sono i tuoi occhi marroni. Abbiamo fatto l’amore e li hai tenuti chiusi per tutto il tempo. Avrei voluto guardarli, guardarli intensamente; non guarderei altro per tutta la vita. Avrei voluto poggiare la mia fronte sulla tua, avrei voluto sfiorare il tuo naso con il mio e perdendomi nei tuoi occhi, che anche nel biancoenero brillano di castano, sussurrarti  che ti amo, facendoti sentire sul collo il caldo delle mie parole, che tanto ti piace, e chiudere con un morso la mia affermazione.

“Ti amo”. Sono due parole pesanti, senza dubbio. Più della grande palla gialla.
A volte, quando lo penso, mi viene spontaneo pensare a tutte le volte che l’ho detto. O meglio, a tutte le volte che l’ho detto e non avrei dovuto, a tutte le volte che l’ho detto e loro non lo meritavano. A volte penso se quelle due parole siano davvero sincere e non siano solo un modo fanciullesco per comunicarti il bene che ti voglio, la cura che ho per ogni parola che ti rivolgo, la protezione che vorrei offrirti ogni giorno, la paura che ho di perderti. Non so cosa sia l’amore, non so se è un sentimento che la mente può comprendere, non so se nel suo senso più puro sia un privilegio di pochissime persone. So solo che se io potessi provare qualcosa del genere, sono sicuro che sarebbe per te, per te che mi conosci da quando ero alto la metà; per te che mi conosci da quando ancora non studiavo il greco e il latino, ma i tuoi occhi già li guardavo.

Sei la cosa migliore che mi sia mai successa.
A presto amore mio.
A prestissimo.

You are the cool wind that frees my bones
And I’m so reckless when you call to me
But when you’re gone and I feel so alone
I want to curse the spell you have on me
I love and hate the way you make me feel
I never know when you’re about to leave me

Annunci

7 pensieri su “Amore a colori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...