Ventiquattromarzo

Dovrei smettere di non provar fiducia
nella mia generazione
Di cambiar le mie opinioni e abitudini
al cambio di stagione
Insieme alla disposizione degli oggetti appesi
Dei termosifoni accesi
quando non conviene più

Ed evito
di sforzare il fegato
Ho un buco nello stomaco perenne
e chiudo un occhio
anche se quando
Se ricordo
che oggi è il ventiquattromarzo,
se mi sbagliano il cognome un’altra volta io mi incazzo veramente,
Chiudo un occhio se la pasta non è al dente,
se mi sveglierai per niente il venerdì mattina,
se la cocaina tornerà di moda
Ma in ogni caso
io il frecciarossa
non lo prendo più

Ho detto basta
alle finte intolleranze alimentari,
alla fotografia, ai sentimentalismi estremi,
alla filosofia di gente che poi sputa fuori dal locale
e sopratutto ai tuoi jeans bordeaux
Mastico
ricordi di litigi
Digitavo bianco e sogni e scarabocchi di Mirò

Ed evito
di sforzare il fegato
Ho un vuoto nello stomaco perenne
Chiudo relazioni aperte in un secondo
Solamente perché
il ventiquattromarzo
se ti chiedono che tipo di rapporto abbiamo adesso
E tu rispondi
che ti sfido a QuizDuello
che è per quello che mi sveglierò per niente il venerdì mattina,
che la cocaina tornerà di moda
Ma in ogni caso
io il frecciarossa
non lo prendo più

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...