Vademecum

Le mie passeggiate appena arriva la primavera,
I miei due cucchiaini di zucchero nel caffé,
I miei pomeriggi nei parchi,
I miei arpeggi usciti male,
Le mie unghie diventate artigli per suonare la chitarra,
Il mio vedere il mondo in ottica matematica e
Il mio pensare che i numeri abbiano un’anima,
Le mie scuse improbabili quando non mi va di uscire,
Il mio interesse per gli anziani,
Le mie storie finite male,
Il mio amore incondizionato per la musica,
Il mio modo strano di fumare,
I miei Baudelaire e
I miei Neruda,
Le mie converse nere,
I miei capelli lunghi,
La mia barba che non mi va di tagliare,
I miei silenzi troppo frequenti,
La mia ironia fuori luogo,
La mia ossessione per le parole,
I miei gusti strani di gelato,
La mia (dis)abilità in cucina,
I miei occhi grandi,
La mia delicatezza nel toccarti,
Il mio tempismo imperfetto,
Il mio sorriso che esce solo col sole,
I miei sguardi eloquenti,
I miei poster colorati,
Le mie ipnosi davanti alla luna,
Le mie notti insonni,
I miei baci frequenti.

Prenderai con te tutto questo?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...