L’Adriatico quando tira il Maestrale

Sei bella
bella come la pioggia d’estate
bella come un inverno caldo
bella com’eri la prima volta che ti ho visto
bella come una spiaggia al tramonto
bella come una notte in tenda
bella come quando dormiamo insieme
bella come un vizio che odi e non vuoi toglierti
bella come addormentarsi col rumore del mare
bella come la tua canzone preferita
bella come i colori dei boschi in Autunno
bella come noi ad aspettare l’alba
bella come i baci che sanno di sale
bella come l’Adriatico quando tira il Maestrale.

Sei stata
quasi
Primavera

La mia stagione
preferita, però
è l’Autunno

Ed Autunno è
ciò che resta
di noi:

Foglie che cadono
e no,
non mi dispiace.

Il tuo ricordo sfuma

Una notte senza luna

Lei si morde un’unghia e fuma

E questa birra è tutta schiuma

Sorrido a mio fratello, siamo su di giri

Fiori cresciuti in mezzo ai sampietrini

Annunci

12 pensieri su “L’Adriatico quando tira il Maestrale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...